Holy Child Home

Ci troviamo nel Bengala Occidentale. Abbiamo iniziato questo progetto, “Holy Child Home” – la Casa del Sacro Bambino - con un piccolo gruppo di 6 ragazzine ed ora il numero è aumentato.

In questo momento infatti abbiamo con noi 53 ragazzine, di un’età compresa tra i 5 e i 16 anni.

Purtroppo tutte sono state sottoposte a schiavitù e abusi sessuali nell’ambiente in cui vivevano. Prima di arrivare da noi, alcune lavoravano come serve domestiche e molte avevano dovuto interrompere la scuola.

Ora queste ragazze frequentano 4 scuole diverse e hanno ottenuto risultati scolastici molto buoni. Qui le Sorelle si prendono cura del loro benessere materiale, psicologico e morale, offrendo loro, in un’atmosfera famigliare, quelle cure che, insegnandole i corretti valori etici e morali, le ispirano ad una condotta di vita dignitosa ed umana.

Diamo particolare attenzione alle più giovani, che sono le più vulnerabili agli abusi, orientandole anche in aspetti diversi, quali i traumi derivati dalla negazione di una giusta educazione. Le motiviamo allo studio, affinché possano conoscere i loro diritti legali, che le potranno poi proteggere. Questo è il primo istituto nato per proteggere le ragazze dalla schiavitù e dall’abuso sessuale nel Bengala Occidentale. Grazie del sostegno ed aiuto economico. Sister Alisha delle Sisters of Charity.

 

 

 

È possibile versare una donazione sul c/c postale: n. 22715437 – intestato a: Shanti ONLUS - Amici delle Missionarie della Carita, India con la causale: Progetto "Holy Child Home" – India.

Oppure si può fare un bonifico con la stessa intestazione su IBAN: IT41 K076 0101 6000 0002 2715 437 n°Swift BPPIITRRXXX

Grazie di cuore!

 

 

 

I cookie ci aiutano a fornire i servizi nel nostro sito. Utilizzando il sito l'utente accetta l'uso dei cookie secondo  le nostre linee guida.